Correzione Asimmetrie Facciali – Estetica Facciale e Chirurgia Ortognatica

Durata intervento: 120-240 Minuti
Anestesia: Generale
Medicazioni: 2-3
Degenza: 1-2 Notti
Riposo: 10-15 Giorni

Obiettivo

Ripristinare la naturale estetica facciale mediante interventi su tessuti rigidi (ossa) e molli (muscolare, pelle), ottenendo un risultato armonioso e migliorando la masticazione.

Cos’è la chirurgia ortognatica?

La chirurgia ortognatica o chirurgia dei mascellari è quella branca della chirurgia che permette di  correggere anomalie e asimmetrie del volto.

Quando serve la chirurgia ortognatica?

I problemi che possono rendere necessario questo tipo di intervento sono:

  • Mandibola grande (progenismo), con presenza di Morso inverso (malocclusione di terza classe)
  • Mento sfuggente (ipoplasia mandibolare) presenza di un ampio spazio tra gli incisivi superiori ed inferiori (malocclusione di seconda classe)
  • Asimmetrie facciali e dentali
  • Alterazioni della masticazione per le quali l’ortodonzia non è sufficiente.