Lifting Facciale – Ritidectomia

Durata intervento: 120-300 Minuti
Anestesia: Sedazione/Generale
Medicazioni: 2-4
Degenza: 1 Notte
Riposo: 10 Giorni

Obiettivo

Migliorare l’aspetto del viso, ringiovanendolo e donando tonicità attraverso la rimozione della pelle in eccesso e il rimodellamento dei muscoli sottostanti.

Quando effettuare il Lifting?

E’ consigliabile sottoporsi a questo tipo di intervento in caso di:

  • Invecchiamento del viso
  • Rughe e segni di cedimenti del viso
  • Rughe frontali
  • Discesa del sopracciglio (ptosi)
  • Rughe intorno agli occhi
  • Rughe naso-labiali
  • Rughe intorno alla bocca
  • Rilassamento al di sotto del mento e del collo

Il Minilifting

Il minilifting consente di agire solo su una specifica parte del viso.

Vi sono casi in cui vi è solo un’area del viso interessata dal rilassamento ed è quindi possibile intervenire in maniera localizzata (minilifting), anziché eseguire un lifting completo.

DOMANDE FREQUENTI

Il lifting del viso limita movimenti ed espressività?
No. L’intervento coinvolge anche i tessuti muscolari sottostanti dando un aspetto più naturale al ringiovanimento e non dando l’impressione di pelle “tirata”.
L’intervento lascia cicatrici visibili?
Dipende. Il chirurgo deve valutare lo stato dei tessuti del viso. Solitamente si preferisce prevenire ed intervenire con minilifting localizzati per limitare le incisioni.
Quanto durano i risultati?
L’invecchiamento del viso non si ferma, ma indubbiamente si avrà una situazione di partenza migliore che permette un invecchiamento ritardato e più armonioso.
Col lifting del collo si può risolvere il problema del doppio mento?
Sì, eventualmente è anche possibile abbinare una liposuzione localizzata.