Sedazione Cosciente

Obiettivo

La sedazione cosciente Rilassa e riduce la percezione del dolore senza addormentare il paziente che resta sveglio e collaborativo.

Cos’è la sedazione cosciente?

La sedazione cosciente è una tecnica analgesica che permette di rilassare il paziente che ha paura del dentista senza addormentarlo e mantendo così un contatto visivo e verbale continuo.

E’  adatta ad ogni età e permette ad adulti e bambini di affrontare le sedute dal dentista senza stress, ansia, paura e persino senza dolore!

La tranquillità che la sedazione cosciente assicura permette ai pazienti di affrontare tutte le cure del dentista con assoluta serenità e collaborazione.

I principali metodi di sedazione cosciente utilizzati in campo odontoiatrico sono due:

– sedazione cosciente con protossido di azoto;

– sedazione cosciente con supporto dell’anestesista.

 

Sedazione cosciente con protossido di azoto

Il paziente mediante una mascherina inala un mix di protossido di azoto e ossigeno (le cui percentuali variano in base allo stato emotivo) che hanno un effetto rilassante e di diminuzione della percezione del tempo e del dolore. Non è assolutamente tossico, non viene metabolizzato e sopratutto non causa allergie. Non altera la respirazione ne la deglutizione ma diminuisce notevolmente l’urto del vomito.

Il gas è completamento inodore e non addormenta il paziente; l’effetto termina nel momento in cui si desidera semplicemente somministrando il 100% dell’ossigeno e il paziente può lasciare lo studio dentistico subito e in totale autonomia.

Non è necessaria la presenza di un anestesista ma semplicemente il dentista tiene monitorato il battito cardiaco e la saturazione dell’ossigeno.

 

Chi può fare utilizzo della sedazione cosciente?

Inizialmente la sedazione cosciente è stata pensata per trattare in tranquillità i bambini, che spesso hanno paura del dentista.

Ciò non toglie che questa pratica, attualmente, risulta molto sfruttata anche con pazienti adulti per rilassarsi, per gestire l’emotività durante trattamenti più o meno complessi e anche per diminuire l’urto del vomito causato da aspiratori e strumenti utilizzati dal dentista e dalle assistenti.

Per questo Villa Sant’Apollonia si è attrezzata con mascherine di diversi formati, sia per bambini che per adulti, garantendo il massimo comfort durante la vostra seduta dal dentista.

 

A chi è consigliato l’uso della sedazione cosciente?

I casi in cui la sedazione cosciente con protossido d’azioto è sconsigliata sono davvero pochi.

E’ sconsigliato l’uso per le donne in gravidanza, per tossicodipendenti e per pazienti affetti da infezioni polmonari e problematiche respiratorie gravi.

 

Sedazione cosciente con supporto dell’anestesista

Qualora la sedazione con protossido d’azoto fosse insufficiente, sarà possibile ricorrere al supporto di un anestesista che sederà farmacologicamente il paziente mantenendo controllati i suoi parametri vitali.

Una visita anestesiologica permetterà all’anestesista di scegliere il farmaco più adatto al paziente e la via di somministrazione (via endovenosa, via orale o mediante supposta per i piccoli pazienti).

Durante la seduta il paziente mantiene lo stato di coscienza,rimangono attivi tutti i riflessi, è collaborativo e comunicativo ma allo stesso tempo rilassato dal punto di vista neuro-muscolare.

 

Cure Odontoiatriche per pazienti disabili o non collaborativi

La sedazione cosciente è inoltre ideale per la cura dei portatori di Handicap e i pazienti non collaborativi, che spesso sono impossibilitati a sottoporsi a cure odontoiatriche.

Disponiamo di dentisti esperti nella cura di questi pazienti, membri della Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap (SIOH)Società Italiana Odontostomatologia per l'Handicap

E se la sedazione cosciente non bastasse?

I casi di insuccesso della sedazione cosciente in campo odontoiatrico sono rari ma possibili e noi abbiamo una soluzione anche per quello!

Casi gravi di non collaborazione, sopratutto in pazienti disabili, vengono trattati mediante anestesia generale. Le nostre sale operatorie sono attrezzate per permettere, in un’unica seduta in anestesia generale, di trattare simultaneamente tutte le patologie del cavo orale del paziente.

Dopo esservi sottoposti ad un’accurata visita medico-anestesiologica, la nostra equipe di medici, anestesisti e infermieri si occuperà del resto.

Paura del dentista: Non più, grazie!

Paura di sentir dolore, fobia degli aghi, timore del trapano, ricordo di esperienze passate traumatiche o racconti poco rassicuranti di amici e parenti vi spingono a rimandare continuamente l’appuntamento dal dentista? Rimandare fa aumentare il dolore e anche la paura.

Non c’è più bisogno di soffrire ed aver paura da quando esiste la sedazione cosciente!

 

Scopri se hai paura del Dentista

Prova a porti le seguenti domande. Se la risposta a 2 o più di esse è affermativa significa che hai paura del dentista

La sedazione cosciente  potrebbe essere la soluzione adatta a te!

  • Cerchi di rimandare sempre il più possibile la visita di controllo dal dentista?
  • Detesti il suono del trapano del dentista?
  • Il mal di denti ti spaventa più di altre tipologie di dolore?
  • Ti senti soffocare quando il dentista ti mette le mani in bocca?
  • La presenza degli strumenti del dentista in  bocca ti causa urto urto di vomito?

 

 

DOMANDE FREQUENTI

Anche gli adulti possono ricorrere alla sedazione cosciente?
Assolutamente sì. Non solo i bambini hanno paura del dentista, al punto che l’odontofobia è stata riconosciuta come fobia diffusa.
La sedazione cosciente è dannosa?
Assolutamente no, non ci sono particolari controindicazione. Inoltre il protossido viene somministrato insieme all’ossigeno con un apposito macchinario che rileva costantemente l’erogazione di gas.
Quando viene usata la sedazione cosciente?
E’ il paziente stesso che può farne richiesta, quando determinate cure siano fonte di ansia.