Sostituzione Protesi al Seno

Durata intervento: 60-120 Minuti
Anestesia: Generale
Medicazioni: 2-4
Degenza: 1 Notte
Riposo: 3-7 Giorni

Obiettivo

Sostituire le protesi al paziente che abbia modificato il proprio fisico (esempio dimagrimento) o la propria percezione di sé e i propri gusti.

Quando sostituire le protesi al seno

Spesso si sente dire che le protesi vanno sostituite dopo 10 anni.
Con le nuove protesi, questo non è vero.

Le protesi di ultima generazione, che vengono utilizzate in questa clinica, hanno ricevuto dall’FDA americano e successivamente dagli altri ministeri della salute, la certificazione di garanzia a vita.

Questo significa che non devono essere sostituite, perché non soggette ad usura.

E’ comunque possibile che il paziente voglia sottoporsi all’intervento poiché, cambiando il proprio fisico (ad esempio a causa di un dimagrimento), sente la necessità di trovare protesi esteticamente più adatte, oppure semplicemente perché negli anni ha cambiato la percezione della propria estetica e i propri gusti.

 

DOMANDE FREQUENTI

L’intervento lascia cicatrici visibili?
Solitamente si cerca di incidere in prossimità dei segni appartenenti al precedente intervento, in modo da renderli il meno visibile possibile.
E’ vero che dopo 10 anni le protesi vanno sostituite?
Le protesi di oggi hanno ricevuto dall’ FDA americano e successivamente dagli altri Ministeri della Salute la certificazione di garanzia a vita. Questo significa che le protesi non devono essere sostituite, in quanto non soggette ad usura.