5
blog villa santa apollonia

Si svolge oggi, presso  la Sala Conferenze di Villa Sant’Apollonia, in Via Motta 37 a Bergamo, un incontro formativo, valido per l’accreditamento ECM.

Il titolo del corso è “Orientamento Diagnosi e Terapia delle Disfunzioni Temporo-mandibolari”.

 

Numero di posti limitati: 30.

Relatore: Dott. Carlo Tian

 

Programma

Dalle 9.00 alle 13.00 

Dalle 14.00 alle 17.30

  • Anatomia e fisiologia della A.T.M.
  • I rapporti tra occlusione e anatomia condilare
  • La ricerca della relazione centrica
  • Classificazione delle patologie temporo-mandibolari
  • La cefalometria come strumento diagnostico
  • Guida alla prescrizione corretta
  • La lettura degli esami diagnostici
  • Il confronto col paziente

Si ringrazia Orthomed per il pranzo offerto.

 

Relatore

DR CARLO TIAN

Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli Studi di Verona.
Specializzato in Ortognatodonzia presso l’Università degli Studi di Brescia.

European Postgraduate Orthodontic Degree, NEBOP.

Professore a contratto, Ortodonzia prechirurgica presso la Scuola di Specializzazione di Ortognatodonzia, Università degli Studi di Brescia.

Relatore in più congressi nazionali ed internazionali EOS, ESLO, SIOI, SIDO, SICMF.

Autore di numerose pubblicazioni riguardo l’ortodonzia prechirurgica e funzionale.

 

Abstract del Corso

Il trattamento delle disfunzioni articolari temporo-mandibolari trova difficilmente sul territorio specialisti in grado di intercettare e curare tali patologie in quanto la diagnosi e la terapie delle stesse coinvolgono più figure professionali che cooperano per la risoluzione del problema. Oltre al dentista generico, che di solito è il “primo filtro” per intercettare una sindrome algico-disfunzionale, sono coinvolti più specialisti come ortodontisti, protesisti, terapisti del dolore, gnatologi, neurologi e chirurghi maxillo facciali.

Negli anni ho potuto confrontarmi spesso con questi professionisti, con i quali collaboro tuttora, per capire ed approfondire il tema della gnatologia, che oggi riveste un ruolo centrale nella pianificazione anche del più semplice dei trattamenti ortodontici.

Si darà importanza soprattutto alla diagnosi, dal montaggio in articolatore alla lettura di una risonanza magnetica, fino a valutare i reali rapporti dento-scheletrici del paziente.

L’obiettivo di questo corso è di far fronte alle numerose richieste di chiarezza nel trattamento dei casi disfunzionali, cercando di dare ai colleghi uno strumento base per la diagnosi, la prevenzione, il trattamento ed eventualmente un riferimento specialistico al quale rivolgere i propri quesiti per i casi più complessi.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *