5
blog villa santa apollonia

Solo il 57% degli Italiani dichiara di essere andati l’ultima volta del dentista meno di un anno fa e solo il 33% negli ultimi sei mesi.
Questo è il dato preoccupante che emerge sondaggio di Renato Mannheimer, illustrata lo scorso 12 maggio a Cernobbio durante un workshop di economia in Odontoiatria.
Considerando che il lasso di tempo consigliato per una corretta prevenzione orale è di sei mesi, si deduce che gli italiani continuino a sottovalutare l’importanza della prevenzione orale. Eppure, oltre ad essere consigliata per ovvie ragioni di salute orale, la prevenzione consentirebbe di evitare interventi di maggiore entità, e quindi più costosi.

Solo il 21% degli intervistati ritiene che la visita di controllo sia un importante momento di consulto (dato basso, ma comunque in crescita rispetto agli anni precedenti), mentre rimane più elevato (29%) il numero di persone che considera la visita un momento utile solo quando si presenta un problema dentale immediato (carie, estrazioni, otturazioni, etc.).



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *